La tristezza di Lana Del Rey

Ogni estate che arriva mi trova sempre di buon umore mentre metto sul piatto Summertime Sadness di Lana Del Rey. È come un’eterna ricorrenza che mi prende tra la nostalgia e la speranza per il futuro. Non ho mai avuto grandi aspettative in questa stagione, caldo, notti insonni, esami, ma almeno tante letture e tanto tempo per scrivere e immaginare. Continua a leggere

Arrington de Dionyso’s Malaikat dan Singa

Fino a poco tempo fa non sapevo nulla di Arrigton de Dionyso. Eppure ha suonato in una band per 15 anni, gli Old Time Relijun (chi non li conosce?!) che sono nati ad Olympia, nello stato di Washington.

La band ha avuto delle reazioni contrastanti da pubblico e critica. Chi li ha amati, chi non li ha capiti e chi li ha rifiutati. Fatto sta che dopo un bel po’ di anni, il loro leader Arrington de Dionyso, decide di prendere in mano le sorti del proprio futuro e fonda i Malaikat Dan Singa, una band orientata verso la musica indonesiana, da cui eredita una struttura onirica basata sull’introspezione catartica e la trance religiosa. Continua a leggere

La calma di Lana Del Ray

Ammetto di non essermi perso una sola uscita discografica di Lana Del Rey. Mi piace, ho i suoi dischi, quando la ascolto mi sento meglio, non ho mai pensato che potesse essere solo una mia sensazione. Ci sono tantissimi brani jazz o blues che mi fanno stare meglio, non posso negarlo, ma Lana Del Rey…accidenti. Come se ogni genere conservasse una propria peculiare dose di chimica sintetica salvifica e innaturale.

Continua a leggere