Se devo citare uno degli autori che più mi sono piaciuti negli ultimi tempi  non posso fare altro che ricordare John Steinbeck. Avevo letto alcuni suoi romanzi all’età del liceo e mi erano piaciuti, soprattutto da un punto di vista narrativo. Ora che sono più grande ho imparato a rileggerli gustandomi piano piano tutte le immagini e le parole che il grande autore americano è riuscito ad imprimere nelle sue storie, ricche di personaggi e di riflessioni.  Continua a leggere

Quicksand, le sabbie mobili di un passato recente

Tra le varie ultime produzioni di Netflix, vi è sicuramente degna di nota la svedese Quicksand, una serie tv ad alto tasso emozionale, che nella sua brevità si fa ben accogliere da un pubblico generalista e anche più teen-oriented. D’altronde, il mescolare una storia dalle tinte oscure con protagonisti alcuni liceali (vedasi Thriteen) è un’escamotage che funziona, ma bisogna saperlo fare e in questo senso la storia di Maja è riuscita a dar vita ad un prodotto sicuramente di qualità. Continua a leggere