Salta!

Ultimamente ho ricominciato a giocare parecchio con il mio buon Nintendo Switch. La connessione online ha fatto sì che io potessi avere anche qualche buon titolo del passato da rivedere di tanto in tanto e la mia vena anni ’80 (considerato anche che piano piano sto recuperando le puntate perdute di Stranger Things) mi ha riportato agli anni in cui interagire con un piccolo personaggio pixelato e fortemente brutto era considerato da me e i miei amici come un qualcosa di futuristico e meraviglioso. Continua a leggere

Occhi

Sostengono in molti che la pioggia laverebbe via molte cose: l’eccessiva ribalderia degli uomini e tutte macchie di terra e sabbia portate dai deserti di altri continenti attraverso i cicloni e le tempeste continentali.
Negli ultimi cinquemila anni gli animali hanno costruito le leggi degli stati, calcolato le distanze dei pianeti ed inventato le radio per rimanere meno soli. Ma questo non è servito a far diventare più bella la luna o più azzurro il mare. Ci sono delle cose, degli elementi, delle congiunzioni di stelle che non cambiano mai, se non dopo migliaia e migliaia di anni, come i riti delle religioni, gli imperi occidentali o la filosofia. Continua a leggere