La tristezza di Lana Del Rey

Ogni estate che arriva mi trova sempre di buon umore mentre metto sul piatto Summertime Sadness di Lana Del Rey. È come un’eterna ricorrenza che mi prende tra la nostalgia e la speranza per il futuro. Non ho mai avuto grandi aspettative in questa stagione, caldo, notti insonni, esami, ma almeno tante letture e tanto tempo per scrivere e immaginare. Continua a leggere

La calma di Lana Del Ray

Ammetto di non essermi perso una sola uscita discografica di Lana Del Rey. Mi piace, ho i suoi dischi, quando la ascolto mi sento meglio, non ho mai pensato che potesse essere solo una mia sensazione. Ci sono tantissimi brani jazz o blues che mi fanno stare meglio, non posso negarlo, ma Lana Del Rey…accidenti. Come se ogni genere conservasse una propria peculiare dose di chimica sintetica salvifica e innaturale.

Continua a leggere