Salta!

Ultimamente ho ricominciato a giocare parecchio con il mio buon Nintendo Switch. La connessione online ha fatto sì che io potessi avere anche qualche buon titolo del passato da rivedere di tanto in tanto e la mia vena anni ’80 (considerato anche che piano piano sto recuperando le puntate perdute di Stranger Things) mi ha riportato agli anni in cui interagire con un piccolo personaggio pixelato e fortemente brutto era considerato da me e i miei amici come un qualcosa di futuristico e meraviglioso. Continua a leggere

1985

Quando io stavo per compiere tre anni gli U2 avevano da poco pubblicato uno dei loro dischi più belli: Unforgettable fire, Gorbachev divenne primo ministro in URSS, la Nintendo lanciò sul mercato la sua prima consolle, nacquero Wayne Rooney – uno dei più bravi giocatori della mia squadra del cuore inglese, il Manchester United – e la mia prima vera ragazza sulla faccia della Terra: Chiara, una delle persone più intelligenti che io abbia mai conosciuto nella mia vita. Continua a leggere